Consigli | CittÓ  | Musei | Storia | Alpi Orobie | Prealpi | Parchi | Fauna | Val Chiavenna | Valmasino

Valmalenco | Retiche | Ortles Cevedale | Alta Valle | Itinerari | Prodotti Tipici | Gastronomia | Sagre

Alpi Orobie

 

Alpi Orobie

   
Alpi Orobie sono una catena montuosa della Lombardia; si sviluppa per 75 km, nettamente demarcata tra il lago di Como a ovest, il profondo solco della Valtellina a nord e quello della Valcamonica a est. Le Orobie, che culminano nel Pizzo di Coca (3052 m), al limite tra le province di Sondrio e di Bergamo, sono variamente classificate come una sezione delle Alpi centrali o delle Prealpi lombarde.
 

Nel versante italiano, le Prealpi iniziano in Lombardia e si spingono poi sino al Friuli-Venezia Giulia. Tra le vette principali delle Prealpi meridionali si annoverano: il Pizzo di Coca (3052 m), il Pizzo della Presolana (2521 m) e la Grigna Settentrionale (2410 m), nelle Prealpi lombarde (vedi Grigne) il monte Baldo (2218 m), i monti Lessini (2259 m) e il Pasubio (2235 m), nelle Prealpi venete; il monte Pramaggiore (2479 m), nelle Prealpi carniche. Le lombarde Alpi Orobie (od Orobiche), culminanti nel Pizzo di Coca (3052 m), sono attribuite sia al sistema alpino sia, pi¨ comunemente, a quello prealpino. Tra i principali gruppi prealpini del versante esterno vi sono, in Francia, le Prealpi di Provenza, del Delfinato e di Savoia (dove, col Dents du Midi, toccano i 3257 m), in Svizzera le Prealpi svizzere, in Austria le Prealpi del Salisburgo e di Stiria, in Germania le Prealpi bavaresi, in Slovenia le Prealpi giulie.